AccordionMenu

Lavori superiori a 150.000 Euro

Attualmente l'invio dei dati riguardanti lavori pubblici di importo superiore a 150.000 Euro è disciplinata dai seguenti comunicati del Presidente dell'Autorità di per la vigilanza sui lavori pubblici:

il nuovo sistema presuppone la richiesta, da parte del responsabile unico del procedimento, ed il rilascio da parte dell'Autorità di apposita userID e password (cliccare qui per accedere direttamente alla pagina di richiesta utenza e password). Si tratta di un sistema di trasmissione dati "on-line" ovvero "off-line" basato su di un software, scaricabile dal sito dell'Autorità, per la compilazione di una serie di schede informative. Le schede sono, di fatto, quelle approvate  dalla medesima Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici in occasione della diffusione dell'iniziale sistema di trasmissione dati, bassato su delle "schede Word" sempre scaricabili dal sito dell'Autorità, e che revedeva l'invio dei dari, sia su supporto informatico (floppy disk) sia su supporto cartaceo.

In presenza di qualsiasi difficoltà incontrata nell'invio dei dati con il nuovo sistema, è possibile procedere utilizzando la vecchia procedura in cui venivano compilate le schede utilizzando Microsoft Word.

Le schede sono scaricabili direttamente alla pagina "Note tecniche e download".

LE SCHEDE...

La modulistica di specificazione dei dati informativi sui lavori pubblici è composta da una serie di " schede " individuate rispettivamente dalle lettere " A, B, C".

La scheda " A " riguarda:

  • la denominazione dei lavori.
  • il contenuto dei bandi e/o della trattativa privata e dei verbali di gara o di affidamento.
  • l'elenco dei soggetti partecipanti o invitati.
  • l'importo di aggiudicazione od affidamento.
  • il nominativo dell'aggiudicatario o dell'affidatario.
  • il nominativo del progettista.

La scheda " B 1 " riguarda: l'inizio dei lavori.

La scheda " B 2 " riguarda: lo stato di avanzamento dei lavori.

La scheda " B 3 " riguarda: le varianti.

La scheda " B 4 " riguarda: l'ultimazione dei lavori.

La scheda " B 6 " riguarda: l'importo finale dei lavori.

La scheda " B 5 " riguarda: il collaudo tecnico amministrativo.

La scheda " C1 " riguarda:l'anagrafica delle stazioni appaltanti.

La scheda " C2 " riguarda: l'anagrafica di aggiudicatari e/o affidatari.

La scheda " C3 " riguarda: l'anagrafica dei professionisti.

LE SCADENZE...

L'invio delle schede deve avvenire entro i seguenti termini:

  • schede " A " e " C/1-3 " entro 30 (trenta) giorni naturali e consecutivi dalla data del verbale di aggiudicazione o di affidamento a trattativa privata

  • scheda " B1 " entro 60 (sessanta) giorni naturali e consecutivi dalla data del verbale di consegna lavori

  • scheda " B2 " entro 60 (sessanta) giorni naturali e consecutivi dalla data di emissione di ciascun certificato di pagamento

  • scheda " B3 " entro 60 (sessanta) giorni naturali e consecutivi dalla data di approvazione della variante da parte della stazione appaltante

  • scheda " B4 " entro 60 (sessanta) giorni naturali e consecutivi dalla data del certificato di ultimazione dei lavori (in caso di nuovo termine finale contrattuale a seguito di delibere della stazione appaltante la scheda andrà aggiornata entro trenta giorni dall'evento)

  • scheda " B5 " entro 60 (sessanta) giorni naturali e consecutivi dalla data di approvazione degli atti di collaudo

  • scheda " B6 " entro 60 (sessanta) giorni naturali e consecutivi dalla data in cui il direttore dei lavori ha redatto il conto finale

COSA INVIARE E DOVE...

Nel caso si utilizzi la vecchia procedura, il responsabile del procedimento compila e trasmette i modelli corrispondenti alle comunicazioni attraverso supporto informatico (floppy disk) o tramite rete protetta della pubblica amministrazione.

Fino all'attivazione di un sistema di validazione dei dati informatici i modelli vengono anche stampati e sottoscritti; essi restano depositati nella sede dell'Osservatorio al quale viene inviato il supporto informatico.

In pratica l'invio dovrà comprendere:

  • le schede in formato cartaceo debitamente sottoscritte
  • il floppy disk creato con l'apposita procedura e contentente tutte le schede in formato idoneo all'elaborazione dei dati.

Il tutto va inviato all'indirizzo:

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE
P.F. Osservatorio Regionale dei contratti pubblici
Via Palestro n° 19
60124 - Ancona